L'UNIONE FA LA FORZA

Scritto da  , Pubblicato in News

Nuova occasione e nuova importante esperienza per i ragazzi della UMD Potenza Soccer che, ancora una volta, si è mossa alla volta di Bologna: questo week end è stato dedicato alla categoria Esordienti e a partire sono stati non soltanto i ragazzi della UMD ma anche quelli dell’Atletico Tito ( società affiliata alla Potenza Soccer) e quelli dell’ASSO Potenza invitati dopo la bella esperienza vissuta a Bologna dalla categoria Giovanissimi già comprendente, per accordi societari, sia ragazzi tesserati UMD sia ragazzi tesserati ASSO.

L’invito esobo15a partecipare all’esperienza emiliana è stato favorevolmente accolto dalla dirigenza e dai ragazzi dell’Asso che si sono trovati, in un certo qual senso, a fraternizzare obbligatoriamente con ragazzi di una squadra “nemica” e ad assistere, al contrario, all’allegro socializzare delle due dirigenze e dei due staff tecnici trovatisi a confrontarsi e a riconoscere con piacevole ammirazione ognuno i pregi e le capacità dell’altro oltreché a dialogare con serena compartecipazione degli interessi comuni e specifici di ognuna delle due società sportive.

All’arrivo a Bologna i primi a scendere in campo sono stati i ragazzi più giovani della categoria (2003 e qualche 2004) organizzati in tre squadre con elementi mischiati delle tre società e che hanno sfidato i parietà bolognesi presso il centro sportivo Corticelli. I giovani lucani hanno giocato per 90 minuti sfidando gli amici emiliani in tre tempi da 30 minuti ciascuno. Al termine di questa prima tornata di incontri il gruppo si è mosso alla volta del Dall’Ara dove ha assistito all’incontro Bologna vs Vicenza; prima del fischio d’inizio grande sorpresa per i più piccoli: in accordo con i responsabili del Bologna FC nove ragazzi del nostro gruppo hanno avuto la gioia di fare l’ingresso in campo accompagnando i giocatori per mano.

Al termine dell’incontro tutti in hotel per un meritatissimo riposo. Sabato mattina i nostri giovani hanno avuto modo di conoscersi meglio, di dialogare fra loro e di cominciare a misurare la possibilità di collaborare in campo in vista dell’incontro pomeridiano al Centro tecnico Galli.

Subito dopo pranzo, infatti, l’intero gruppo si è recato al “Galli” e, su uno splendido campo in erba e sotto un luminosissimo sole, è iniziata la partita dei ragazzi 2002/2003 avendo sempre come avversari i parietà bolognesi. Ancora una volta le tre società hanno mescolato i loro elementi per mettere in campo una squadra eterogenea che ben presto è riuscita a calibrare nel modo migliore le forze e a realizzare un buon livello di gioco. Da sottolineare la bellissima capacità dei ragazzi di condividere la gioia ed il piacere di giocare a calcio: se dopo i primissimi gol ad esultare insieme al bomber erano esclusivamente i due o tre compagni appartenenti alla stessa società, le ultime reti hanno visto manifestazioni di entusiasmo collettive che hanno coinvolto 11 ragazzi in campo diventati in brevissimo tempo compagni di squadra.

La partita di sabato è durata anch’essa 90 minuti suddivisi in tre tempi e nell’arco dei tre tempi hanno potuto giocare tutti i ragazzi convocati dai mister; ancora una volta la scelta di far giocare tutti i partecipanti in maniera equa ha ripagato ragazzi, mister e dirigenze e si è confermata la migliore da adottare quando si ha a che fare con adolescenti desiderosi di vivere sensazioni ed emozioni che combinano lo sport e l’impegno oltre alla passione e al gioco nel senso proprio del termine.

Anche questo viaggio, come quello del mese precedente con i Giovanissimi e come tutti quelli degli anni passati, è stata un’esperienza di successo grazie al legame che la UMD Potenza Soccer ha con i responsabili del settore giovanile del Bologna FC, cui la scuola potentina è affiliata: un legame che va ben oltre i semplici accordi economici e di merchandising e si conferma valore affettivo e profonda stima per una crescita ed una collaborazione continua che dura da ormai 5 anni.

1ESOBO 2ESOBO
3ESOBO 4ESOBO
5ESOBO 6ESOBO
7ESOBO 8ESOBO

Condividi questo post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter
Ultima modifica ilVenerdì, 10 Luglio 2015 17:02

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Vota questo articolo
(0 Voti)