INTERVISTA A MR UVA

Scritto da  , Pubblicato in News
Parliamo oggi con mr Mimmo Uva, mister della squadra U15 Asso Potenza nella stagione 2020/2021
 
1) nonostante un inizio sereno questa stagione si è rivelata anche piu complessa di quella precedente : in che modo il suo lavoro sta proseguendo e con quali obiettivi?
L'obiettivo è sempre quello di migliorarci, il programma di lavoro è tutto incentrato sulla tecnica individuale e applicata-funzionale; a ciò si aggiunga che cerchiamo di variare ogni seduta di allenamento per poter coinvolgere i ragazzi tanto che ad oggi avremo già proposto una trentina di esercitazioni diverse. Ovviamente facendo solo tecnica si mira a raggiungere la massima efficienza fisica di ogni ragazzo necessariamente in stretta collaborazione con il nostro Preparatore Atletico il prof. Antonello Pace

2) da tre mesi si stanno effettuando allenamenti individuali e senza contatto... Secondo lei per quanto tempo ancora i ragazzi potranno "accontentarsi" di queste sessioni e come riesce a mantenere alto il loro livello di attenzione e partecipazione? 
Lo stimolo a partecipare dobbiamo essere bravi noi a costruirlo e ad offrirlo ai ragazzi proponendo esercitazioni diverse anche se possono sembrare simili perchè hanno naturalmente obiettivo unico...per alzare il livello dell'attenzione abbiamo cercato input coinvolgenti come ad esempio la gara a squadre dei tiri in porta: è una gara che consente di inserire nei giochi anche i portieri e coinvolgere il gruppo a 360 gradi.Ci dobbiamo industriare per dar loro voglia di continuare ad allenarsi. La risposta positiva ce la danno i ragazzi, di giorno in giorno, continuando a venire agli allenamenti e ad allenarsi con impegno
 
3) l'esperienza con le giovanili nazionali del Picerno quanto ha modificato il suo modo di lavorare e cosa le ha dato da un punto di vista meramente professionale? 
L'esperienza dello scorso anno per me è stata fantastica sia da un punto di vista professionale che umano: confrontarsi con realtà che hanno militato in serie A è stato grande motivo di crescita anche caratteriale e di questo ringrazio il Direttore Enzo Mitro e il Responsabile Antonio Mele. Professionalmente l'insegnamento maggiore che ne ho tratto è che niente deve mai essere lasciato al caso ed è per questo che in allenamento cerco di perfezionare tutti gli aspetti tecnici di ogni singolo atleta. Non meno importante è stata per me la collaborazione con figure professionali che hanno arricchito il mio modo di allenare e la mia persona; penso, nella fattispecie, a mr Summa e mr Nolè con cui abbiamo condiviso tanto l'anno scorso e con cui oggi continuo ancora a confrontarmi.
 
4) non tutta la sua squadra ha continuato ad allenarsi in questi mesi eppure c'è un gruppo compatto che non ha mai sospeso gli allenamenti...si è creato un legame ancora più saldo fra questi ragazzi? Sono ancora squadra anche se gli allenamenti sono individuali?
Assolutamente sì. Il gruppo è rimasto affiatato ed in grande amicizia. La mia sensazione è che questi ragazzi partecipando agli allenamenti si sentano come una truppa scelta pronta a resistere ad un nemico grande ed invisibile e che ognuno di loro trovi, nella presenza dei compagni, una maggior forza e sicurezza e voglia di continuare a lavorare. E' il loro modo di affrontare insieme un mometo difficilissimo. Alcuni ragazzi sono impossibilitati a raggiungerci dai loro comuni di residenza ma ugualmente il nostro preparatore fornisce loro programmi di allenamento simili a quelli che facciamo col gruppo...in attesa di poterli rivedere presto in campo. 
Si, sono e saranno sempre una grande squadra.
 
5) nei vertici Figc e Sgs sembra che ogni giorno si cambi idea sulla possibile ripresa dei campionati giovanili regionali: a suo avviso è un anno sportivo ormai del tutto compromesso o avrebbe senso far partire i campionati anche a marzo?
Se si potesse si dovrebbe ripartire anche a marzo secondo me ma credo anche che sarebbe indispensabile operare un blocco delle annate e, a settembre, far partecipare ai campionati U17 e U15 i ragazzi che oggi compongono le squadre U17 e U15 senza far perdere loro l'esperienza che avrebbero dovuto vivere quest'anno.
 
6) è vero che i suoi ragazzi hanno continuato ad allenarsi... ma sarebbero pronti ad affrontare una competizione regionale oggi dopo mesi di lavoro tecnico e tattico individuale e lontanissimi da schemi, contrasti e partite?
Si si, e sono anche sicuro che renderebbero al 100%
 
7) l'Asso Potenza è stata una delle pochissime società lucane che ha continuato a lavorare anche se in modo ridotto ma con un impegno morale, professionale ed economico importante: come hanno risposto i ragazzi e le famiglie a questo impegno?
Come Asso abbiamo deciso di continuare a lavorare per dare ai nostri ragazzi la speranza in un periodo in cui ci è stato tolto tutto. Sia le famiglie che i ragazzi che oggi sono incampo hanno risposto in maniera entusiasta. In più, nel gruppo Pulcini, abbiamo avuto anche qualche new entry perchè c'è davvero tanta voglia di tornare alla normalità. Nel nostro piccolo, con tutti i protocolli necessarii, stiamo offrendo loro un pò di normalità e di spensieratezza.
 
8) quale è il messaggio che mister Mimmo vuol mandare ai ragazzi che stanno frequentando? E il messaggio a quelli che ancora non hanno ripreso?
Io sprono i miei ragazzi a non mollare mai e, oggi più che mai, questo messaggio deve diventare un mantra per loro. Spero che a marzo si possa tornare alla normalità  e tutto il gruppo torni a lavorare in campo compatto come prima. Voglio che i miei ragazzi sappiano che sono molto orgoglioso di tutti loro e che insieme supereremo questo momento lavorando seriamente e credendo in noi stessi. Ecco allora il mio messaggio... Ragazzi ricordate che i vincitori sono quelli che non si sono mai arresi.

Condividi questo post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter
Ultima modifica ilDomenica, 14 Febbraio 2021 13:48
Altro in questa categoria: « ALTRO SUCCESSO PER MATTEA

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Vota questo articolo
(0 Voti)